Martedì, 30.06.2009

Ikarus: Marzo - giugno 2009

Per Ikarus il 20 giugno è una giornata particolare. In effetti il giovane maschio di gipeto torna nel Parco Nazionale dello Stelvio, dopo aver trascorso alcuni mesi presso l’Eulen- und Greifvogelstation Haringsee, dove in primavera si è definitivamente ripreso dal suo avvelenamento da piombo.  A Forcola-Trafoi gli viene restituita per la seconda volta la libertà.  Il robusto uccello di 6 chili non ci pensa due volte: malgrado il lungo viaggio e i numerosi spettatori dispiega le sue grandi ali e spicca il volo. Le emozioni del momento sono state immortalate da Nicola Bormolini e Johann Seber.

Il giorno seguente partiamo alla ricerca di Ikarus, per accertarci che tutto vada bene. Con l’aiuto di una ricevente portatile lo troviamo nella Valle di Braulio, vicino al nido di una coppia di gipeti. Qui ha trovato alcune ossa particolarmente sostanziose delle quali si ciba durante una buona mezz’ora. Un buon inizio! Speriamo che stavolta anche il futuro sia propizio a Ikarus!

Aktuellste Beiträge

  • Martedì, 05.07.2016
    Gallus: Dicembre 2013 – dicembre 2014
    In gennaio Guy Salamin osserva Gallus in Vallese nei pressi di Salgesch. Sulla sua foto risaltano chiaramente le piume sbiancate sull’ala destra.&nbsp...
  • Mercoledì, 30.03.2016
    Aschka: Gennaio 2015 – marzo 2016
    Poco tempo fa abbiamo finalmente di nuovo ricevuto un’osservazione di Aschka. L’8 febbraio Rene-Pierre Favre l’ha fotografata presso Chamoson in Valle...
  • Mercoledì, 30.03.2016
    Gallus: Gennaio 2015 – marzo 2016
    È passato oltre un anno e mezzo dall’ultima segnalazione che riguardava la femmina di gipeto Gallus. Ora Thomas Gries ci ha trasmesso questa immagine ...
  • Mercoledì, 30.12.2015
    Ewolina: Metà settembre – dicembre 2015
    Ewolina è restata a lungo fedele alla sua regione di rilascio. Fino a fine novembre ha intrapreso solo brevi escursioni nelle zone limitrofe e molto s...
  • Mercoledì, 30.12.2015
    Trudi: Metà settembre – dicembre 2015
    Trudi ha trascorso anche gli ultimi mesi nella regione tra il Vallese e l’Alta Savoia. Durante questo periodo abbiamo ricevuto molte immagini fantasti...
  • Martedì, 29.12.2015
    Schils: Metà settembre – dicembre 2015
    Schils sembra aver imparato la lezione e anche negli ultimi mesi è restato fedele alle Alpi, trascorrendo la maggior parte del suo tempo tra la S...