Giovedì, 30.05.2013

Kalandraka: Febbraio a maggio 2013

Era ancora inverno quando, il 13 febbraio, Kalandraka ha rotto il guscio del suo uovo nella stazione di allevamento spagnola di Guadalentín. Grazie al folto piumino i giovani gipeti sono però ben protetti dal freddo. Come la sua collega di rilascio Aschka, anche Kalandraka appartiene a una linea genetica rara. Suo padre è originario dei Pirenei. Attorno al 1990 è stato ferito gravemente al becco, tanto da non poter sopravvivere in natura. È quindi stato integrato nel programma internazionale di allevamento dei gipeti e da allora si riproduce con successo a Guadalentin.