Lunedì, 31.05.2010

Ingenius: Gennaio - maggio 2010

L’inquietudine della femmina di gipeto di 30 anni che si mette a sminuzzare tutti i pezzi di legno che trova nel recinto, rende sospettoso il team di guardiani del Centre de Fauna Vallcalent: un tale comportamento solitamente precede di poco la deposizione. E infatti, la mattina del 12 gennaio nel nido fa la sua comparsa un uovo! Ora i guardiani devono agire in fretta, poiché mamma gipeto soffre di un’anomalia comportamentale. È stata allevata a mano dall’uomo senza rispettare le sue esigenze biologiche e per questo distrugge sistematicamente tutte le sue uova.

È quindi necessario far adottare al più presto l’uovo da una coppia di gipeti esperti. Nonostante un’azione tempestiva, l’8 marzo, alla schiusa dell’uovo, il pulcino Ingenius non viene accettato subito dai suoi genitori adottivi. Prima che questi cominciano a nutrirlo, esso deve essere rifocillato per due giorni dai guardiani. Ma poi i nuovi genitori iniziano a fare bene il loro lavoro, tanto che nel frattempo Ingenius pesa 5 kg ed è pronto per essere rilasciato in natura.

Il Centre de Fauna Vallcalent in Catalogna è un centro di allevamento di successo: solo quest’anno vi hanno visto la luce ben cinque pulcini di gipeto.